About | Sofia Righetti
CIAO, SONO SOFIA. FACCIO SITI WEB, GRAFICA E PROGETTI UX / UI

Freelance designer dal 2015, specializzata nella progettazione di siti web, UX/UI e graphic design e docente di UI design. Lavoro tra Verona e Milano, soprattutto da remoto.

Sono nata a Verona nel 1993. Nel 2012 mi trasferisco a Milano e nel 2015 mi laureo al Politecnico nella facoltà di Design della Comunicazione.  Subito dopo inizio la mia carriera come freelancer, collaborando con aziende e agenzie di comunicazione. A fine 2018 torno a Verona, dove tuttora ho la mia base. Ho una passione per il problem solving, che trova un sano sfogo nelle fasi di ricerca, analisi e organizzazione dei progetti e che diventa il motore della mia creatività.

Progetti e collaborazioni

Seguo progetti di branding, graphic e web design. Progetto e realizzo artefatti grafici, siti web, ecommerce, loghi e impaginati, con una propensione per il mondo della progettazione di interfacce. Collaboro con aziende, professionisti e agenzie di comunicazione e dal 2022 mi dedico a progetti di formazione in ambito UI design.

Tecnologie

Nelle sue prime ore di vita, ogni progetto passa da carta e penna. Questo mi dà la libertà di scarabocchiare, appuntare, cancellare e analizzare il problema prima che questo cominci ad assumere una forma definita. Successivamente, a seconda del tipo di progetto e delle esigenze, mi sposto sul digitale, dove il progetto prende forma.

Utilizzo quotidianamente Figma e i software di elaborazione grafica della Adobe suite (Photoshop, Illustrator e InDesign). Progetto, sviluppo e implemento siti WordPress (con temi custom o preset, in base alle esigenze). Utilizzo Adobe After Effects e Adobe Premiere per realizzare montaggi e animazioni destinate ai social o agli schermi pubblicitari.

Studio e formazione

Vengo da una formazione tecnica: nel 2007, spinta dalla passione per l’informatica e la tecnologia, inizio a frequentare l’Istituto Tecnico Industriale G. Marconi di Verona, dove entro in contatto con il mondo della programmazione. Nel 2009 entro nella classe di Informatica con l’indirizzo sperimentale di comunicazione, ed è qui che inizio ad esplorare i punti di contatto tra la tecnologia e la progettazione grafica. A giugno 2012 ottengo il diploma di perito informatico e mi iscrivo a Design della Comunicazione, al Politecnico di Milano, dove per tre anni mi dedico alla teoria, alla sperimentazione, all’apprendimento e all’affinamento di un metodo di progettazione.

A luglio 2015 mi laureo al Politecnico di Milano e inizio subito a lavorare ai miei primi progetti di branding, grafica e web.

Tra il 2016 e il 2019 scelgo di spaziare il più possibile per poter gestire anche i progetti più complessi e per scoprire nuove soluzioni ai problemi. Comincio a dedicarmi allo sviluppo web, mi affaccio al mondo del photo e video editing, mi affianco ad agenzie di comunicazione per imparare il mestiere e esplorare tutti gli ambiti che vanno dalla progettazione grafica al branding, dal marketing alla stampa…

Dal 2020 torno a concentrarmi sul web, trovando un grande interesse nella progettazione di interfacce, siti web e app, formandomi online, su libri e manuali di settore.

Creatività, curiosità e innovazione

Utilizzo il metodo del design thinking come approccio cardine per affrontare i progetti. Questo metodo si basa su un processo creativo centrato sull’utente, che mi consente di comprendere appieno le esigenze, i desideri e le esperienza di coloro per i quali sto progettando.
Il design thinking inizia con un’attenta osservazione e analisi del contesto in cui il progetto verrà realizzato. Mi immergo nel contesto dei miei clienti, raccogliendo informazioni per definire le sfide e gli obiettivi da raggiungere. Successivamente, passo alla fase dell’ideazione, durante la quale genero una vasta gamma di idee, senza limiti o giudizi, per esplorare il problema e le possibili soluzioni. Una volta identificate le idee più promettenti, passo alla fase di prototipazione. Creo dei prototipi che mi permettono di testare le mie idee e ottenere dei feedback dai clienti e dagli utenti. Terminati i test si passa all’implementazione.

I progetti nascono e si sviluppano spesso in collaborazione con clienti o altri professionisti che portano le loro esperienze e competenze. Avere un metodo mi offre un approccio strutturato ed efficace per affrontare qualsiasi sfida progettuale che mi venga posta, mi permette di arrivare alle soluzioni in maniera strutturata e facilita l’interazione con clienti e collaboratori.